Dichiarazione precompilata 2019

Proroga all’8 marzo per gli Amministratori di condominio

Gli amministratori di condominio avranno tempo fino all’8 marzo per effettuare l’invio dei dati per l’elaborazione della dichiarazione precompilata.

Lo stabilisce il direttore dell’Agenzia delle Entrate, d’intesa con il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, con provvedimento datato 27 febbraio 2019.

La scadenza per la trasmissione era fissata al 28 febbraio 2019.

Gli amministratori di condominio dovranno inviare i dati relativi alle spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico effettuate sulle parti comuni condominiali, nonché i dati relativi all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Per effettuare la trasmissione gli Amministratori di condominio dovranno utilizzare le nuove specifiche tecniche implementate, a partire da quest’anno, con ulteriori informazioni che consentiranno una compilazione più completa della dichiarazione precompilata.

Provvedimento prot. n. 48597 del 27 febbraio 2019